Chi è online

 93 visitatori online
10
Jan
2023
L’Arcivescovo in visita all’oratorio “Don Pino Puglisi” PDF Stampa E-mail

Domenica 8 gennaio, festa del Battesimo del Signore, l’Arcivescovo di Catania, Monsignor Luigi Renna è giunto presso il Piccolo Seminario, sede delle attività dell’Oratorio “don Pino Puglisi” della Basilica Santuario “S. Maria dell’Elemosina”. Non è stata per lui la prima visita, ricordando infatti che a meno da una settimana dal suo arrivo in diocesi, venendo a Biancavilla per il saluto alle monache di clausura, passò dal Piccolo Seminario per salutare brevemente i ragazzi.  Quello di questa volta è stato un momento di immensa gioia, tanto atteso e preparato dai tanti ragazzi che quotidianamente frequentano l’Oratorio. Dopo l’accoglienza, mons. Renna ha avuto modo di visitare i locali e i laboratori oratoriani, per poi continuare il pomeriggio presso il Teatro del Piccolo Seminario iniziando dal saluto di benvenuto da parte del Parroco don Agrippino Salerno e uno spettacolo ideato ed allestito dai ragazzi dal titolo “così è nato l’Oratorio”: tre scenette in cui, tramite la recitazione e il ballo, è stato raccontato il percorso dell’oratorio biancavillese, da quello di don Bosco a Valdocco, passando dalla fondazione del Piccolo Seminario di Biancavilla, fondato 125 anni fa da Padre Placido Caselli, finendo con il Centro Padre Nostro e l’operato di don Pino Puglisi a Brancaccio. “Siamo figli di queste grandi storie, siamo continuatori di questi tre grandi sogni”, così hanno concluso i ragazzi dell’oratorio. A seguire, sono stati illustrati a mons. Renna i fatti salienti della vita oratoriana, dal 2017, anno della partenza dell’Oratorio, ad oggi, concludendo con la consegna di due doni: un disegno realizzato da Jousienne, una bambina egiziana che, insieme alla sua famiglia, si trova a Biancavilla da qualche mese, ed una stola, raffigurante due immagini stilizzate della Madonna dell’Elemosina e del Beato Pino Puglisi.

Dopo i momenti ludici, tutti i numerosi presenti si sono diretti verso la Cappella del Sacro Cuore del Piccolo Seminario, riaperta dopo lavori di adeguamento e pulizia, nella quale l’Arcivescovo ha presieduto un momento di preghiera, soffermandosi per qualche minuto in preghiera sul luogo dove riposano le spoglie mortali di don Placido Caselli, fondatore e primo rettore del Piccolo Seminario.

A conclusione del pomeriggio di festa, i ragazzi dell’Oratorio hanno eseguito nel chiostro del Piccolo Seminario, i canti tradizionali natalizi, nel giorno del Battesimo del Signore in cui si conclude il Tempo di Natale, omaggiando l’Arcivescovo con uno “stornello” composto per l’occasione e a lui dedicato.

Felice del pomeriggio e del trovarsi in mezzo ai suoi ragazzi mons. Renna: “Davvero molto felice che ci sia un oratorio così vivace e così frequentato, che vede protagonisti famiglie e giovani, proprio quello che ci vorrebbe in ogni comunità parrocchiale; un luogo educativo che lascia il segno nella vita delle persone, tramite un’alleanza educativa tra famiglia, comunità parrocchiale e scuola”.

Per l’Arcivescovo è stata anche l’occasione per annunciare ai presenti l’appuntamento del prossimo 28 gennaio dove, presso l’Oratorio Salesiano di Cibali a Catania, in occasione della presenza delle Reliquie del Beato Rosario Livatino, affiderà tutti gli oratori della diocesi a Maria Ausiliatrice, don Bosco e allo stesso Livatino. 

Giuseppe Sant'Elena

foto Giovanni Stissi - Antonio Alessandro Marino Zappalà

guarda il video

 

Registrati e/o ffettua il login per inviare il tuo commento

 

 

NOTA! Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Cliccando su agree o scorrendo questa pagina e/o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information