Chi è online

 56 visitatori online
La Collegiata
Il Capitolo della Collegiata PDF Stampa E-mail
La Collegiata "Santa Maria dell'Elemosina" di Biancavilla fu eretta in questa chiesa dal vescovo di Catania, Monsignor Pietro Galletti il 26 settembre 1746 fu ritenuta priva di soggettività giuridica dalla Congregazione del Concilio nel 1923. Papa Pio XI il 20 ottobre 1924 vi istitu' una collegiata "ad honorem" . Il Capitolo della Collegiata risulta così composto in seguito alla nomina da parte dell'Arcivescovo Metropolita di Catania, Monsignor Salvatore Gristina il 23 novembre 2020:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dignità
Canonici
Can. Salvatore Nicoletti
Can. Carmelo Tomasello
Can. Alfio Sarvà
Can. Giovambattista Zappalà
Can. Francesco Rubino
Can. Salvatore Verzì
Can. Ambrogio Monforte
Can. Giosuè Messina

Canonico Onorario:                                                                                     Mons. Giuseppe Sciacca

Guarda la video notizia

 

foto di gruppo: 27 agosto 2021 - 28 agosto 2022

 


 
La storia PDF Stampa E-mail
La Matrice di Biancavilla è sede dell’Insigne Collegiata eretta il 26 settembre 1746, a seguito del decreto vescovile di mons. Pietro Galletti e confermata con bolla di Pio XI il 20 ottobre 1924. La Collegiata è una comunità di sacerdoti, riuniti in un collegio o capitolo di canonici nominati dal Vescovo, con sede in una chiesa di una certa importanza per aumentare il culto divino e dare maggiore lustro e solennità alle funzioni religiose.
La Collegiata di Biancavilla è definita Insigne per i privilegi concessi dai vari Pontefici e Vescovi. Tra i canonici vi sono i dignitari della Collegiata che occupano un posto preminente. A capo del capitolo vi è il Prevosto che di solito coincide con il parroco della chiesa, per il fatto che la Collegiata ha sede presso la Chiesa Madre, poi seguono il Cantore, il Tesoriere o Economo, il Decano, ognuno con rispettive funzioni all’interno del capitolo.
La Collegiata ha avuto nei secoli un ruolo importante e fondamentale nella storia della città e della Chiesa Catanese.
 

 

 

NOTA! Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Cliccando su agree o scorrendo questa pagina e/o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information