Chi è online

 34 visitatori online
Ministranti e Cerimoniere PDF Stampa E-mail

Il ministrante è quel ragazzo che serve all'altare durante le celebrazioni liturgiche. Il ministrante è anche chiamato "chierichetto". Il termine ministrante ha sostituito col tempo il termine "chierichetto" poichè riesce a far capire meglio il suo significato. Esso, infatti, deriva dal latino "ministrans", cioè colui che serve, secondo l'esempio di Gesù che non ha esitato Egli stesso a servire per primo e che invita a fare anche noi la medesima cosa amando i nostri fratelli. Ma essere ministrante non si riduce soltanto al servizio all'altare, che presta con diligenza, generosità, impegno, precisione, puntualità. Il ministrante svolge un vero e proprio ministero liturgico (=un servizio d'amore!) così come i lettori, gli accoliti, i cantori ma è un compito tutto speciale e originale perchè ciascuno nella Chiesa e nella vita è chiamato a qualcosa di bello.

 

 

È ministrante, allora, ogni ragazzo, adolescente o giovane che abbia compreso che la Chiesa è espressione di quella sinfonia d'amore che è Dio stesso. Un ragazzo o una ragazza che sanno che Gesù è quell'amico che sa dare un colore speciale alla vita di ogni giorno vissuta nell'amore.

Responsabile: Giuseppe Sant'Elena

cell: +39 349 5036761

Accanto alla figura dei ministranti chi aiuta in maniera diretta il celebrante è il Maestro delle Celebrazioni Liturgiche cioè il Cerimoniere. Egli è un ministro della Liturgia cattolica; la presenza di un Cerimoniere è tipica in particolar modo del rito romano e ambrosiano, mentre è abbastanza insolita nelle liturgie orientali. A norma del Cerimoniale dei Vescovi, in ogni Messa stazionale (o Pontificale) deve essere presente un Maestro delle cerimonie che, presi accordi con i cantori, i ministranti, i concelebrati e il Vescovo presidente, diriga la celebrazione Eucaristica in modo che risulti armoniosa e utile all'edificazione dei fedeli. Nello svolgere il suo ministero, il Cerimoniere indosssa l'abito talare paonazzo e la cotta.

In modo specifico:

  • Sa leggere sulla Guida liturgico-pastorale le indicazioni sulla Messa e preparare i libri liturgici;
  • Sa preparare e presentare le vesti del celebrante;
  • Sa preparare gli oggetti liturgici, necessari per la celebrazione e assicurarsi che tutto sia in ordine;
  • Sa assistere il celebrante durante la celebrazione e sta dalla parte sinistra del celebrante;
  • Conosce l’ordine nelle processioni, specialmente in quelle della Messa (decise durante la preparazione della Celebrazione);
  • Conosce le principali celebrazioni della Settimana Santa e di tutte le principali liturgie.

 

 

Cerimoniere: Vincenzo Benina

cell: +39 320 2477254

 

Calendario attività

Non ci sono eventi al momento.

 

 

NOTA! Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Cliccando su agree o scorrendo questa pagina e/o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information